Articoli

ASILI E CASE DI CURA: C’E’ IL SI’ DEL SENATO ALL’ INSTALLAZIONE DELLE TELECAMERE

Il DDL di conversione del decreto sblocca cantieri è stato approvato nei giorni scorsi e prevede, tra le tante, una novità relativa all’ installazione di sistemi di videosorveglianza nelle scuole dell’infanzia e nelle case di cura allo scopo di garantire a tutti gli ospiti delle strutture summenzionate una tutela più estesa.

La norma in esame stanzia un fondo pari a 5 milioni di euro per il 2019 (e 15 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2020 al 2024) che è finalizzato a consentire l'installazione di sistemi di videosorveglianza atti alla tutela dei minori, degli anziani e delle persone con disabilità.

Tale intervento si è reso necessario dopo gli eclatanti ed innumerevoli casi di maltrattamenti su minori ed anziani operati all’ interno di strutture adibite alla loro educazione e tutela.

Con i fondi dovranno essere acquistati non solo sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso ma anche specifiche apparecchiature per conservare le immagini per un “periodo temporale adeguato”.